Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

Lettera al Bambino Gesù che sta per venire!

Data: 26/11/2021 - Ora: 11:04
Categoria: Cultura

preghiera

Lettera al Bambino Gesù che sta per venire!


Voglio prepararmi al Natale, quest’anno,
meditando sul grave peso che Gesù si è assunto,
già sul nascere! Molto ha patito la Sua divinità
nell’accogliere la umana natura,
che rifiuti, egoismi e delusioni hanno enormemente
traviata. Se ci fanno pena i nostri figli,
che, appena nati, il debito pubblico appesantisce
di somme di denaro iperboliche,
come ignorare il gran travaglio dell’Unigenito,
Salvatore, che si fa uomo, tra gli uomini
portando, nella sua persona la povertà
creaturale di mille e più generazioni?
Guardando Te, Bambinello, noi, quest’anno,
conviene consideriamo, più della grotta fredda,
le povere fasce e la mangiatoia,
i troppi nostri
mali, che, in Te, Tu hai accolti, per
solidarietà con noi, troppo spesso inconsci.
Tu, Re dei re, hai convissuto con la nostra
natura umana, schiava del limite e della colpa,
con il progetto del Padre: liberarci da tale mortale soggezione.
Per tale ragione, sei venuto a vivere tra noi,
desideroso di strapparci di dosso l’adamitica
miseria, per innalzarci fino all’immortalità,
arricchiti di divina Sapienza.
Offrici, almeno in parte la tua capacità
di Amare con gratitudine il Padre, o divino Redentore,
e, nella solidarietà, i fratelli, a cominciare dai
più fragili! Quindi ci accoglierai, nella LUCE pasquale,
a vivere eternamente insieme, con Te, nel Padre,
da sempre, uniti nello Spirito, Amore.
GESÙ, IN ATTESA DEL NATALE FA CRESCERE IN NOI IL DESIDERIO DI DIO, NOSTRO PADRE.
Il dono
Al risveglio, un mattino, ho sentito, forte, il bisogno di dono, unico, grande, importante.
Il mio cuore non era rivolto a cosa corruttibile, né a realtà quantificabile;
mi chiedeva invece di poter restare a vivere in Dio.
E, con gioia grande, ho compreso che ciò era possibile
perché Gesù Cristo anche a me ha offerto, nel Battesimo
di condividere, con LUI, l’Eterno Genitore.
A LUI, con la Sua Passione, insieme con molti altri fratelli, mi ha guadagnato;
da allora, noi cristiani, all’Abbà apparteniamo:
resi, per sempre, Sua divina prole.

Possiamo vedere Dio


Vogliamo vedere Dio?
A tutti noi è possibile contemplarlo
Nella Bellezza dei mille volti umani che, quotidianamente, c’incontrano.
Scopriamolo ancora nella natura che vive a noi dintorno
presente in ogni dove, nel creato
e, nel tempo, a noi dato per amarLo.
Per ascoltarLo, interroghiamo infine il nostro cuore,
che, da LUI abitato,
nel "silenzio",
c’indicherà la Sua divina Voce,
che dice infinito Amore.
Per tutto ciò, lodiamoLo.
In questo tempo difficile, il Signore con noi patisce per aiutarci a risorgere.
Il cuore veglia.
È proprio vero ,
mio Dio:
il cuore innamorato
sempre veglia,
come sentinella.
Gli occhi si chiudono
al sonno,
il respiro,
di notte,
s'acquieta,
ma il cuore
di chi ama
vigila,
non è mai dormo.
Il suo battito
attraversa
ogni stanchezza,
non teme il buio
e quando nasce
il mattino nuovo
offre vigoroso impulso
al corpo:
"Dèstati, é
giorno-
-dice-
ti attende
ancora
il tempo
della Festa,
vigilia
dell'Eterno".
Non posso trattenerlo,
lui già canta
inni all'Amore,
e, solerte,
mi accompagna
all'altare,
quindi, felice,
s'immerge
nella preghiera.

Le mani "forate" del Cristo.
Quando Tu, Creatore,
ti fermasti, pago, nel riposo
contemplavi Tuo Figlio,
ancora Bambino,
le mani divine
strette, fiduciose
in quelle di Maria,
nell’abbandono.
Poi, dopo il Battesimo,
le mani del Figlio
benedicono e perdonano,
accolgono e guariscono.
Al Golgota, ferite,
inchiodate sulla Croce,
generose mani,
trafitte e insanguinate,
Ti donano gli uomini,
riscattati, Tuoi nuovi figli
quindi, abbracciando la Chiesa,
se la pongono, come sposa,
al fianco, sul talamo nuziale,
Croce lignea, consacrata dal Suo Sangue.

Autore: Mariagrazia Camassa

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
W L M Me G V S D
52 1 2
1 3 4 5 6 7 8 9
2 10 11 12 13 14 15 16
3 17 18 19 20 21 22 23
4 24 25 26 27 28 29 30
5 31
« Gennaio 2022 »
Lecce dal 03/12/2021 al 03/06/2022

Le anime del tessile

Arnesano (LE) dal 15/01/2022 al 15/05/2022

Opera Prima

Stagione Concertistica 2022
Galatone (LE) dal 23/10/2021 al 09/04/2022

Teatri dell'Agire

IV stagione
Torna a inizio pagina
RECAPITI E INFO

Sede amministrativa:
Via 95° Rgt. Fanteria, 70
73100 Lecce
Tel. 0832 34 40 41
Fax 0832 34 02 28 

info@sudnews.tv

Privacy Policy
Cookie Policy

SUDNEWS

Editore: ClioCom
Testata giornalistica
Reg. Tribunale di Lecce
31 Agosto 1995 n. 617

ClioCom © 2022
Clio S.r.l. Lecce
Tutti i diritti riservati