Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

La Regione Puglia ha finanziato 25 comuni per ampliare o realizzare i propri centri di raccolta Rifiuti

Data: 12/10/2021 - Ora: 13:05
Categoria: Politica

rifiuti

Ampliamento dei centri necessario

La Regione Puglia ha finanziato 25 comuni per ampliare o realizzare i propri centri di raccolta Rifiuti. Il provvedimento rafforza il ciclo regionale di raccolta differenziata e costituisce un importante traguardo nella lotta al reato di smaltimento illecito.
I Centri comunali di raccolta differenziata, inoltre, semplificheranno il conferimento di quelle tipologie di rifiuto più complesse da smaltire.
I 25 Comuni pugliesi interessati dal provvedimento sono:
???? In provincia di Bari: Corato, Noci, Valenzano
???? In provincia di Barletta-Andria-Trani: San Ferdinando di Puglia
???? In provincia di Brindisi: Fasano, Villa Castelli
???? In provincia di Foggia: Cagnano Varano, Castelluccio dei Sauri, Lesina, Monte Sant’Angelo, Panni, Poggio Imperiale, San Severo
???? In provincia di Lecce: Alliste, Casarano, Diso, Galatina, Gallipoli, Giurdignano, Lecce, Morciano di Leuca, Muro Leccese, Racale, Santa Cesarea Terme, Surano, Ugento
???? In provincia di Taranto: Lizzano, Palagianello
"Con la delibera approvata in Giunta - commentano il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l'assessora all'Ambiente Anna Grazia Maraschio - andremo incontro alle necessità di questa parte di cittadinanza e di diversi comuni pugliesi, che amplieranno o realizzeranno nuove strutture, aumentando così i quantitativi di materiali conferiti correttamente e avviati al riciclo".

Vediamo il progetto di Lecce.

La Regione Puglia ha assegnato al Comune di Lecce, sulla base della progettazione preliminare presentata dal Settore Ambiente, 450mila euro per la realizzazione di un nuovo Centro comunale di raccolta sul territorio delle marine e del primo Centro per il riuso sul territorio cittadino.

Il nuovo Centro comunale di raccolta, che andrà ad aggiungersi ai quattro già presenti in città (Viale Grassi, Viale Giovanni Paolo II, Via Novoli, Via Marzano), sarà realizzato nei pressi del campo sportivo di Frigole, in posizione centrale rispetto al territorio costiero. Come gli altri centri attivi servirà ad accogliere una parte dei rifiuti delle utenze domestiche e non domestiche del territorio per i quali non è pensabile l’attivazione di raccolte "porta a porta" o di "prossimità", oltre a fornire un valido supporto alle restanti raccolte, consentendo ai cittadini la possibilità di conferire i propri rifiuti in maniera più adeguata ed efficiente, limitando fenomeni di dispersione o abbandono dei rifiuti nell’ambiente.

Accanto al nuovo Ccr sorgerà il primo Centro per il riuso della città di Lecce (o "Centro per l’economia circolare") è un’area in cui gli utenti potranno scambiare, o semplicemente cedere, i beni ritenuti ancora in condizione tale da poter essere riutilizzati, che potranno essere prelevati per il riutilizzo da cittadini che ne hanno bisogno.

L’obiettivo del progetto è migliorare la capillarità dei servizi di raccolta differenziata per raggiungere gli obiettivi previsti dalle direttive comunitarie in materia di gestione del ciclo dei rifiuti e azzerare o fortemente limitare il fenomeno degli abbandoni indiscriminati. Il Ccr consentirà inoltre di consolidare l’obiettivo di raccolta differenziata del 65 per cento (nel 2019 è stato rilevato un valore medio di poco superiore al 64 per cento) che il Comune persegue anche attraverso l’eliminazione delle postazioni di cassonetti di prossimità, divenute negli ultimi anni, in particolare sul territorio costiero, punto di riferimento per gli abbandoni di rifiuti e l’estensione della raccolta porta a porta su tutto il territorio, marine e case sparse comprese.

"Dopo aver esteso la raccolta porta a porta alle marine, con questo finanziamento potremo dotarle di due altri servizi fondamentali per la raccolta differenziata dei rifiuti e per il riuso, in ottica di economia circolare, di merci e prodotti ancora in condizioni di essere utilizzati – dichiara il sindaco Carlo Salvemini – per rendere la nostra città più sostenibile abbiamo bisogno di infrastrutture a servizio dei cittadini e sono lieto che la Regione Puglia abbia voluto sostenere il nostro Comune con questo importante investimento. Il nuovo CCR e il Centro per il riuso saranno fondamentali anche per contrastare l’abbandono dei rifiuti per le strade, che dobbiamo azzerare con un mix di attività repressive e di prevenzione e con l’investimento in servizi".

"È un progetto in cui l’assessorato all’Ambiente ha creduto sin da subito con grande entusiasmo, investendo competenze, impegno ed energie – dichiara l’assessora all’Ambiente Angela Valli - La vastità del territorio comunale imponeva il potenziamento delle infrastrutture dedicate alla raccolta dei rifiuti nell’area della fascia costiera, ad integrazione della rete di CCR già presente. Ringrazio l’Ufficio Ambiente, che ha progettato l’intervento, in particolare il dirigente Magnolo, il responsabile del procedimento Giuseppe Paladini, i funzionari Marco Cannone, Luciano Mangia e Cataldo Cannillo: questo obiettivo sarà il giusto raccolto di una lunga semina. Ringrazio anche l’assessora regionale Anna Grazia Maraschio per la sua determinazione nel perseguire una gestione sostenibile dei materiali, che passa attraverso un utilizzo accorto, efficiente e razionale delle risorse naturali".

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
W L M Me G V S D
48 1 2 3 4 5
49 6 7 8 9 10 11 12
50 13 14 15 16 17 18 19
51 20 21 22 23 24 25 26
52 27 28 29 30 31
« Dicembre 2021 »
Galatone (LE) dal 19/11/2021 al 30/12/2021

MessInScena

Lecce dal 03/12/2021 al 03/06/2022

Le anime del tessile

Galatone (LE) dal 23/10/2021 al 09/04/2022

Teatri dell'Agire

IV stagione
Lecce dal 05/11/2021 al 29/04/2022

Camerata Musicale Salentina

52^ stagione concertistica
Torna a inizio pagina
RECAPITI E INFO

Sede amministrativa:
Via 95° Rgt. Fanteria, 70
73100 Lecce
Tel. 0832 34 40 41
Fax 0832 34 02 28 

info@sudnews.tv

Privacy Policy
Cookie Policy

SUDNEWS

Editore: ClioCom
Testata giornalistica
Reg. Tribunale di Lecce
31 Agosto 1995 n. 617

ClioCom © 2021
Clio S.r.l. Lecce
Tutti i diritti riservati