Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

Un brindisino nel consiglio direttivo dell’Ordine dei biologi di Puglia e Basilicata

Data: 25/11/2022 - Ora: 10:53
Categoria: Attualità

giaimis

Eletto il Consiglio direttivo dell'Ordine

Martedì 22 novembre scorso è stato eletto il primo consiglio direttivo ed il collegio dei revisori dell'ordine dei Biologi della Puglia e della Basilicata. Al Consiglio del Direttivo, tra gli altri, è stato eletto il biologo brindisino Marco Giaimis, il più giovane della lista, classe 91, già presidente nazionale dell'associazione dei Biologi italiani e dei futuri biologi (Abifb) ed eletto al consiglio direttivo ha commentato: "Sono onorato e molto contento di esser stato eletto dai colleghi e dalle colleghe della Puglia e della Basilicata, insieme ai componenti della stessa lista. Un ringraziamento particolare è rivolto sia a coloro che in tutto questo periodo mi hanno supportato nella fase elettorale (dai soci dell’Abifb, fino ai membri del mio "gruppo dei Biologi e dei futuri biologi" su Facebook che conta più di 15.300 iscritti), sia ai candidati della lista, tra cui il dott. Maurizio Durini, mio punto di riferimento e leader che ha guidato in maniera esemplare la nostra squadra, collaborativa e forte, alla vittoria".

"Da oggi inizia una nuova era - prosegue Giaimis - che dovrà vedere come protagonisti i biologi a livello territoriale e l’ordine dovrà rappresentarli, tutelarli nel migliore dei modi nelle varie macroaree di competenza (sanità, nutrizione, ambiente), combattendo per i diritti, l’identità e la dignità professionale, ma soprattutto per creare sbocchi lavorativi che ad oggi sono carenti nel mondo privato e pubblico (ricordo, in particolare, che un Biologo provvisto di una laurea triennale e magistrale, senza aver conseguito il titolo di Specialista in una Scuola di Specializzazione non retribuita per i Biologi, non può nemmeno partecipare ad un concorso pubblico in ambito ospedaliero o ambientale, per citare una delle tante problematiche che affliggono la categoria). Ho molta fiducia nelle collaborazioni con le associazioni e sono sicuro che se nell’immediato futuro, lo Stato non ascolterà le proposte fatte, tornerò con i colleghi, a manifestare il nostro dissenso davanti alle sedi regionali e/o nazionali opportune".

L’ordine dei Biologi della Puglia e della Basilicata avrà tante sfide da affrontare ed il team di lavoro eletto lavorerà per riportare in auge la figura professionale del biologo.

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
NON MI CONNETTO a SOL: