Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

Lecce – Carpi 2-2

Data: 05/05/2013 - Ora: 22:02
Categoria: Sport / Calcio

calcio

Chevanton risponde ad Arma e tiene a galla un brutto Lecce

Partita vietata ai deboli di cuore quella disputata oggi pomeriggio tra Lecce e Carpi. Infatti, come in un thriller, la formazione giallorossa è stata capace di andare clamorosamente sotto, per poi gettare sul piatto una prestazione carica di veemenza e voglia di recuperare, trascinata da un "giovanotto" che risponde al nome di Ernesto Chevanton, vero e proprio condottiero di una squadra oggi apparsa meno quadrata di altre volte, per acciuffare un pari che sembrava un’utopia, dopo l’inizio di gara orribile.

Questi i fatti.
Toma sa che deve vincere, di conseguenza mette in campo il solito Lecce offensivo, con Benassi tra i pali, Diniz, Martinez, Di Maio e Fatic in difesa, Zappacosta e De Rose in mezzo al campo, a supporto di Memushaj, Chiricò, Bogliacino e Cevanton, schierati davanti.
Ci si spetta un Lecce arrembante ed invece ci si trova davanti ad un Carpi ben messo in campo da Brini, capace di realizzare ottime giocate offensive e soprattutto di portarsi in vantaggio di ben due reti dopo appena 8 minuti di gioco.
Se il primo gol è una prodezza di Arma al volo, dopo un’ottima discesa con conseguente cross di Melara, sul secondo gol, Benassi e compagni non sono esenti da colpe, con Arma capace di ribadire nuovamente in rete una serie di batti e ribatti susseguenti da un calcio d’angolo ed una traversa nella medesima azione.
Ad ogni buon conto, dopo otto minuti la squadra di casa è costretta ad inseguire e, francamente, la reazione tarda ad arrivare.
Ci si limita, infatti, ad azioni sporadiche, frutto di iniziative personali come i due tiri di Chiricò e la traversa colpita da Bogliacino.
Tuttavia, la svolta arriva alla fine del primo tempo, quando Chiricò viene spinto in area di rigore dopo una bella azione personale.
Rigore concesso dall’arbitro Cifelli e gol realizzato da Chevanton, capace di spiazzare il portiere avversario Sportiello.
Grazie a questo gol, all’ultimo respiro della prima frazione, il Lecce trova la speranza di riacciuffare una partita che sembrava persa.
Nel secondo tempo, entra subito Jeda per Fatic con un Lecce ancora più spregiudicato che, in verità, non crea azioni travolgenti ma che appare finalmente padrone del campo.
Così, in questa fase, mentre sugli spalti si diffonde la notizia che la Reggiana sta fermando il Trapani, Chevanton prima illude i 5.699 presenti sugli spalti, raccogliendo di testa un bel cross del subentrato Falco e realizzando un gol che viene annullato per fuorigioco (dubbio) dello stesso Cheva, poi realizza al 32^ il gol del pareggio con un bel tiro su assist di testa di Jeda.
A questo punto, anche se la voglia di fare il terzo gol è tanta, la fatica la fa da padrona ed, a parte un colpo di testa di Bogliacino che finisce fuori di poco, la formazione di casa non riesce a produrre granché per portare a casa i tre punti che, complice l’inaspettato pareggio del Trapani in casa con la Reggiana, avrebbero messo i giallorossi in pole position per la promozione diretta.
Invece, così non è stato, pertanto, ferma restando la differenza reti favorevole ai siciliani, il Lecce spera di conquistare domenica prossima a Bergamo contro l’Albinoleffe una vittoria che complice il risultato della gara tra Tapani e Cremonese, porterebbe la formazione giallorossa direttamente in serie B.
Non sarà facile, resta l’amaro in bocca per il pari di oggi, ma per come si era messa la partita, è bello vedere il bicchiere mezzo pieno ed armasi di speranza per la prossima settimana.

Autore: Piergiorgio Fiorentino

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Data: 26/04/2013
Oltre un secolo di calcio

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
NON MI CONNETTO a SOL: